di Francesco “Jamme ja” Grande

Ecco i 4 Amici al bar … pardon, mollemente adagiati in macchina alla partenza per il Mugello !!!

img-20160917-wa001
Così, è cominciata la Zingarata – organizzata, ostinatamente, da Luca Vecchia – con Giuseppe Maria Petrone, Alessandro Corona, Francesco Giorgio.
Per dirla con la mania dei soprannomi di quest’ultimo Napoletanaccio, si trattava – nell’ordine – di Lucariè, Peppì, Alessà, Jamme Ja …
Una sosta in autostrada e, poi, pronti a schierarsi con i pettorali sui nastri di partenza – da Borgo San Lorenzo – della più antica maratona d’Italia.
Con un percorso, ad arrampicarsi su per le colline ad altimetria crescente – attraverso S. Piero a Sieve e Scarperia – fino al 17° km.
Quando si tocca la quota più alta, prima di affrontare l’ingresso trionfale nel Circuito Motociclistico dove 4 saliscendi spezzano il ritmo della gara tra il Rombo dei Motori intorno e le passeggiate su dislivelli troppo ripidi per non fermarsi – incantati – a guardare i bolidi che sfrecciano di fianco.

Un’emozione fortissima, da salire “tutti in piedi sul divano” come nelle telecronache di Guido Meda per commentare i successi di Valentino Rossi.
All’uscita, il giro di boa ed il passaggio per Luco prima di tornare al Borgo iniziale.
Lì concludono, con la “non competitiva di 30 km”, Peppì e Jamme Ja piazzandosi rispettivamente – su 129 Compagni di Sventura, per la durezza particolare che tutti raccontano insieme alla bellezza dei paesaggi ed al memorabile attraversamento dell’Autodromo – 64° e 30°, con brillanti 2H50 e 2H36.

foto2
foto-355
Il tempo della doccia e, di corsa, ad applaudire l’arrivo dei 2 Virtuosi che hanno concluso – valorosamente – l’intera distanza.
Si tratta, ovviamente, di Lucariè – impeccabile Pace Maker – che centra l’obiettivo assegnato di 4H00, mentre Alessà “corona” il sogno della 2° maratona traguardata in carriera con uno splendido 4H06 che consente di sbaragliare l’abbondante 60% dei Concorrenti.
Insomma, una giornata trionfale con rientro a casa – ad alta velocità,
in basso a sinistra – per non deludere i Familiari in attesa.
img-20160917-wa019
Forza VVA, waiting for Verona in cui sarà ancora più folta la partecipazione del Magico Team per servire da gregari del presidente Massimo Carpentieri già iscritto e – al solito – agguerritissimo, con tabelle massacranti per i lunghi già in corso su villa Glori che a Roma accoglie da sempre la preparazione dei Runners più ambiziosi!

Jamme Ja VVA!

 

img-20160917-wa003
img-20160917-wa013
img_2498
img_2496
img_2493

Leave a comment