image1_1

Dal nostro inviato Massimo “il Pighi”

Visto che non c’è più la mezza stagione, alla “Maratonina d’Autunno” le temperature sono decisamente quelle invernali. 
image1
La gara si corre intorno ai Laghi di Garlate e di Olginate dai quali il mitico Fiume Adda passa per un breve tratto dopo aver abbandonato il ramo Lecchese del Lago di Como. 

Il percorso sarebbe anche suggestivo se non fosse quasi completamente offuscato dalla nebbia e bagnato da una pioggia incessante per tutta la durata della corsa.

Il terreno, per l’80% per cento sterrato, si trasforma in fango, spesso scivoloso e pieno di profonde pozzanghere ed io rimpiango un po’ di non aver indossato le scarpe da trail. 

Tutto sommato però mi sono divertito, l’organizzazione dell’evento è stata buona con la partecipazione di circa 700 atleti. 

Non mi sentivo particolarmente in forma ma senza spingere troppo sono riuscito a restare sulla media di 4’50” a Km concludendo in 1:42:18 (che per il sottoscritto è più che soddisfacente). 

Da segnalare una delle medaglie più brutte nella mia carriera da finto podista. 

 

Grandissimo Max!

Che grandi questi virtuosi!!!!

Leave a comment