di Alessandro Corona.

Bella giornata di gare domenica 14 gennaio. Mentre alcuni temerari affrontavano le salite di Arsoli, un bel gruppetto di Virtuosi ha corso sul lungomare e nella Pineta di Ostia il 21° Trofeo Lidense.

La partecipazione è nata da un piccolo drappello iniziale di quattro atleti, Andrea, Max, Roberta e il sottoscritto. Poi pian piano si sono aggiunti Fabio, Federico, Gianluca, Luigi e Silvietta per arrivare a ben nove partecipanti.

E’ iniziato tutto così: alla fine di un normale allenamento mi sono state rivolte contemporaneamente due domande “Vieni a fare colazione?”, “Vieni alla Lidense?”. Ho risposto sì con entusiasmo … intendevo alla colazione … e Max mi ha iscritto alla Lidense! Vabbe.

Gran bella gara la Lidense, unico neo una partenza un po’ imbottigliata tra una curva a 90° e un primo chilometro un po’ troppo stretto.

Partiamo e subito si forma il gruppetto Virtus con Gigi a fare il passo (a dire il vero ogni tanto gli partiva la gamba ma la testa subito si girava per vedere quanto eravamo indietro).

Abbiamo galoppato km dopo km e, non per vantarci, a parte nei primi chilometri, non siamo mai stati superati da nessuno!

Siamo stati insieme tutta la gara, gruppo compatto, tanto da aggregare anche un atleta di Podistica che alla fine della gara è venuto anche a salutarci.

All’arrivo abbiamo saputo della fantastica prestazione di Roberta, che con il suo 01:07:04 si è guadagnata un importante quarto posto di categoria.

 




 

Ma il dolce doveva ancora arrivare: le insuperabili ciambelline di Mauro!!! Mangiate con gusto belli cambiati per ritemprarci dalla fatica.

 

Leave a comment

*